Sarlo Group

Sarlo Group

LAND ROVER DISCOVERY TRAINA UN ROAD TRAIN DA 110 TONNELLATE NELL’OUTBACK AUSTRALIANO

26 settembre 2017

Una Land Rover Discovery ha accettato una doppia sfida: il traino di un road train da 110
tonnellate e l’Outback australiano… e ha vinto. La storia di una motrice con sette rimorchi che
viene trainata da un SUV sembra inverosimile, ma è esattamente quanto è avvenuto quando Land Rover ha sottoposto una Discovery alla più difficile prova di traino.
Land Rover ha portato a termine la straordinaria dimostrazione trainando un road train lungo 100 metri nel Northern Territory, in Australia, per annunciare l’arrivo della Discovery Model Year 2018.
La Discovery TD6 presenta un peso massimo rimorchiabile su strada* pari a 3.500 kg, ma ha
trainato con successo un road train da 110 tonnellate per 16 km, su una sezione della Lassiter
Highway chiusa al traffico, grazie al suo diesel 3 litri da 258 CV e alla trazione integrale.

In Australia i road train – con un massimo di quattro rimorchi – sono consentiti solo nelle vaste
regioni dell’entroterra, normalmente per il trasporto di carburante, minerali e bestiame fra le varie comunità rurali. La loro lunghezza massima è strettamente limitata dal codice a 53,5 metri,
cosicché Land Rover ha richiesto e ottenuto uno speciale permesso per agganciare al SUV sette
rimorchi e la motrice da 12 tonnellate, necessaria per azionare i freni dei rimorchi stessi.

Alla guida durante l’epico evento il Managing Director della società specialista nel settore G&S
Transport, John Bilato, che ha dichiarato: “All’inizio, quando Land Rover mi ha contattato, non
credevo che il veicolo potesse farcela, perciò sono rimasto sorpreso dalla facilità con la quale la
Discovery ha trainato le 110 tonnellate del road train. La dolcezza dei cambi di marcia, sotto un
tale carico, è stata veramente impressionante. Questi road train sono la forma più efficiente in
assoluto di trasporto merci su strada e l’impiego della Discovery l’ha reso anche il più economico.”

Il test estremo è stato superato da una Discovery TD6, con l’ultima di una serie di dimostrazioni di traino portate a termine dalla famiglia Discovery. Al suo lancio, nel 1989, la “Discovery I” originale fu impiegata per il traino di un treno, e lo scorso anno una Discovery Sport, il SUV premium compatto, ha trainato tre vagoni ferroviari sul ponte di Hemishofen, a 25 metri di altezza sul fiume Reno.

Quentin Spottiswoode, Product Engineer di Land Rover, ha aggiunto: “La capacità di traino è da
sempre una parte rilevante del DNA Land Rover e la pur enorme massa del road train rivela solo
una parte della storia. Il traino di una motrice e sette rimorchi, vincendo la resistenza al
rotolamento di tante ruote, rappresenta una grande impresa. Ci aspettavamo che il veicolo si
comportasse bene, ma ha superato il test a vele spiegate raggiungendo i 44 km/h lungo i 16 km
del percorso.”

La Discovery montava una trasmissione automatica standard a 8 rapporti con il normale sistema di trazione integrale ed era agganciata al road train tramite un sistema di traino montato in fabbrica.
Sul road train erano inoltre state caricate 10 tonnellate di zavorra, per raggiungere l’obiettivo delle 110 tonnellate.

Con 600 Nm di coppia la TD6 è ben equipaggiata per il traino pesante. Il monoturbo 3 litri da 258 CV presenta una ricircolazione dei gas di scarico a bassa pressione ed una pompa olio a doppio stadio, che potenziano reattività, raffinatezza ed efficienza. Di conseguenza, il modello diesel fa registrare emissioni di CO2 pari a soli 189 g/km, e un consumo di 7,2 litri per 100 km.